Iniziative in corso

Traduzione del test per scoprire il Patronus Traduzione dello Smistamento a Ilvermorny Guarda da vicino del vecchio Pottermore Scritti da J.K. Rowling Immagini di Pottermore Certificato di Pottermore Traduzione domande Smistamento a Hogwarts Traduzione domande Bacchetta Download vari

venerdì 25 marzo 2016

Bacchette nel nuovo Pottermore: caratteristiche

Ecco i risultati del nostro "Censimento delle Bacchette", che ormai possiamo considerare concluso.
Se desiderate confrontare i risultati della nostra nuova ricerca con i vecchi dati, vi invitiamo a consultare questo articolo relativo alla vecchia versione di Pottermore: Bacchetta da Olivander: domande per ottenerla e tipologie

Prima però sono necessarie alcune premesse:
  • i dati che abbiamo verificato rispetto alla precedente tabella, sono stati riportati in inglese, con traduzione in italiano tra parentesi;
  • fino al 15 marzo erano presenti dei piccoli errori in alcune flessibilità e colore del legno. Dopo innumerevoli segnalazioni (non solo da parte nostra) sembra che abbiano finalmente posto rimedio alle anomalie relative alle flessibilità, quindi abbiamo ritenuto che non si trattasse di modifiche all'algoritmo, ma di semplici sviste. Così purtroppo non è stato per il legno! Approfondimenti sugli errori li troverete sotto la tabella;
  • ultimo, ma primo per importanza, un sentito GRAZIE a tutti coloro che hanno partecipato al censimento, speriamo che gradirete le nostre conclusioni!
E ora, ecco la nuova tabella:


Aspetto grafico
Caratteristiche
LUNGHEZZA
(Evidenziata dalla lunghezza e dalle "curvature" del corpo della bacchetta, manico escluso)
Very short (Molto corta)
9 ½" in (9 1/2 pollici) - 9 ½" in (9 3/4 pollici) - 10" in (10 pollici)10 ¼" in (10 1/4 pollici)
Quite short (Abbastanza corta)
10 ½" in (10 1/2 pollici) - 10 ¾" in (10 3/4 pollici) - 11" in (11 pollici) - 11 ¼" in (11 1/4 pollici)
Average (Media)
11 ½" in (11 1/2 pollici) - 11 ¾" in (11 3/4 pollici) - 12" in (12 pollici) - 12 ¼" in (12 1/4 pollici) - 12 ½" in (12 1/2 pollici)
Quite long (Abbastanza lunga)
12 ¾" in (12 3/4 pollici) -  13" in (13 pollici) - 13 ¼" in (13 1/4 pollici) - 13 ½" in (13 1/2 pollici)
Very long (Molto lunga)
13 ¾" in (13 3/4 pollici) - 14" in (14 pollici) - 14 ¼" in (14 1/4 pollici) - 14 ½" in (14 1/2 pollici)
LEGNO
(Influenza il colore della bacchetta)
White (Bianco)
Aspen (Pioppo bianco) - Sycamore (Sicomoro)
Yellow (Giallo)
Fir (Abete) - Hawthorn (Biancospino) - Hornbeam (Carpino) - Larch (Larice) - Maple (Acero) - Pine (Pino) - Poplar (Pioppo) - Spruce (Peccio) - Willow (Salice)
Light brown (Marrone chiaro)
Alder (Ontano) - Acacia (Acacia) - Apple (Melo) - Ash (Frassino) - Beech (Faggio) - Blackthorn (Prugnolo) - Chestnut (Castagno) - Cypress (Cipresso) - Dogwood (Corniolo) - English Oak (Quercia) - Hazel (Nocciolo) - Holly (Agrifoglio) - Laurel (Alloro) - Rowan (Sorbo) - Silver Lime (Tiglio argentato) - Vine (Vite) - Yew (Tasso)
Red brown (Marrone rossiccio)
Cedar (Cedro) - Cherry (Ciliegio) - Pear (Pero) - Red Oak (Quercia rossa) - Redwood (Sequoia)
Dark brown (Marrone scuro)
Black Walnut (Noce nero) - Elm (Olmo)- Walnut (Noce)
Black (Nero)
Ebony (Ebano) - Elder (Sambuco [1])
NUCLEO
(Non influenza l'aspetto esteriore)
Unicorn hair (Crine di Unicorno)
Dragon heartstring (Corda del Cuore di Drago)
Phoenix feather (Piuma di Fenice)
FLESSIBILITA'
(Evidenziata dalla forma del manico della bacchetta)
Rope handle (Molto flessibile)
Surprisingly Swishy (Sorprendentemente sibilante [2]) - Pliant (Duttile) - Supple (Flessibile)
Carved handle (Mediamente flessibile)
Reasonably Supple (Ragionevolmente flessibile) - Quite bendy (Abbastanza flessibile) - Quite Flexible (Abbastanza flessibile) - Slightly Yielding (Leggermente flessibile) - Slightly Springy (Leggermente elastica [2])
Ball handle (Poco flessibile)
Unbending (Indeformabile) - Unyielding (Non flessibile) - Brittle (Fragile) - Rigid (Rigida) - Solid (Solida) - Hard (Dura)

[1] Nel vecchio Pottermore le bacchette di Sambuco, o Elder, (insolite, ma ce n'erano) avevano questo colore:
Bacchette di Sambuco nel vecchio Pottermore
Si trattava del colore "brown vlight", o brown very light, quello che nel sito attuale viene indicato come "yellow". E' un legno molto chiaro anche in natura, come ci ha fatto notare RunaSand9510.
Tuttavia, la sola segnalazione che abbiamo ricevuto di questo legno (pervenutaci il 7 febbraio) lo classificava nei legni neri insieme all'Ebano. Date le correzioni operate il 15 marzo alle flessibilità errate, eravamo convinti che anche questo legno fosse stato restituito al suo effettivo colore; purtroppo (abbiamo saputo grazie a un gentilissimo segnalatore) così non è stato. Visto la resistenza a questa correzione, abbiamo lasciato il Sambuco tra i legno neri, come da nuova grafica, tuttavia non siamo affatto soddisfatti.
Visto che la mia segnalazione è caduta nel vuoto (forse perché non ho la bacchetta di questo legno) suggeriamo ai possessori di una bacchetta di Sambuco/Elder di scrivere le proprio rimostranze all'indirizzoinfo@support.pottermore.com
Sarei curiosa di capire se è effettivamente un errore (che testardamente preferiscono ignorare) o se si tratta di una modifica ai risultati. In questo secondo caso, su quale base l'avranno mai messa in pratica? In base al principio del "mi-girava-così"?

[2] Dalla ricomparsa del test per la Bacchetta (28 gennaio 2016) fino al 15 marzo 2016, le flessibilità Sorprendentemente sibilante (Surprisingly Swishy) e Leggermente elastica (Slightly Springy) apparivano invertite.
Nel vecchio Pottermore le bacchette "sorprendentemente sibilanti" (come ad esempio la mia) avevano il manico col cordino, quindi graficamente apparivano molto flessibili. La bacchetta che ho reclamato aveva lo stesso aspetto grafico, però era cambiata l'indicazione della caratteristica. Nel mio profilo dicevano che era Slightly Springy, il vecchio "leggermente elastica".
In quasi due mesi abbiamo ricevuto molte altre segnalazioni di utenti col medesimo problema, anche invertito. In molti lo avevamo fatto presente allo staff di Pottermore, ad esempio tramite la pagina Fabebook, poi finalmente dal 15 marzo (avevo inviato una mail dettagliata proprio il giorno precedente, il 14) le cose sembrano tornate alla normalità.
Negli screen sottostanti potete vedere le variazioni nel tempo alla mia bacchetta:

Variazioni alla flessibilità della mia bacchetta

E' un peccato che si siano ripresentate queste imprecisioni da parte dello staff di Pottermore, si pensavano risolte col passaggio al nuovo sito, decisamente più snello di quello vecchio. Si tratta certamente di minuzie, ma sono comunque sintomo che la loro attenzione è rivolta altrove.
In ogni caso, va loro riconosciuto che hanno finalmente preso in esame le nostre osservazioni e hanno posto rimedio alle sviste, non so se per effettiva comprensione o piuttosto per sfinimento.

Tornando ai risultati della ricerca, ci sono delle evidenti differenze rispetto alla precedente rappresentazione grafica delle bacchette, come avrà già notato chi aveva un profilo nel vecchio sito.

I colori dei legni sono più smorzati, il che è ben evidente nelle bacchette di legni classificati "marrone chiaro". Attualmente appaiono decisamente grigie, più che marroncine, ma non sono le sole ad aver subito dei... ritocchini! In fondo al post troverete una immagine dove osservare le differenze di lunghezza, flessibilità e colore, prima però continuiamo con le nostre osservazioni.

La diversa lunghezza viene sottolineata non solo da quanto misura la bacchetta dall'impugnatura (esclusa) alla punta, ma anche dalla "curvatura" di questa sezione. Infatti si può notare come le bacchette abbastanza corte e molto corte abbiano due "gobbe", la prima appena accennata verso l'alto, e la seconda più evidente verso il basso.

Esempi di bacchette abbastanza corte e molto corte

Le bacchette di lunghezza media o abbastanza lunghe hanno una sola curvatura verso l'alto, nella parte più lontana dall'impugnatura.

Esempi di bacchette medie e abbastanza lunghe

Infine, le bacchette molto lunghe sono rappresentate quasi perfettamente dritte.

Esempio di bacchetta molto lunga

Il nucleo, come in passato, non influenza le caratteristiche estetiche delle bacchette, il che invece sarebbe stato forse gradevole. Dal momento che sono comunque intervenuti sulla grafica, perché non aggiungere un dettaglio, magari ricavato dalla seguente illustrazione, rinvenuta in calce al testo esclusivo "Nuclei delle bacchette"?

Nuclei delle bacchette

Per quanto concerne i manici, che variano in base alla flessibilità della bacchetta, non abbiamo rilevato differenze rispetto alle precedenti rappresentazioni, se escludiamo le tonalità di colore per ogni legno accennate sopra, e i dubbi (presumibilmente risolti) riguardo alle flessibilità Sorprendentemente sibilante e Leggermente elastica.
Ora vi invitiamo a fare un confronto di colori e lunghezze (gobbe comprese), tra la nuova estetica delle bacchette (a sinistra) e la vecchia rappresentazione (a destra):

Confronto tra bacchette di vario colore e lunghezza nel nuovo e nel vecchio Pottermore

L'immagine "full size" la potete vedere CLICCANDO QUI

Personalmente, preferisco le bacchette nella vecchia rappresentazione. Avevano un aspetto meno "piatto", colori più brillanti... francamente, a me quelle nuove sembrano quasi ritagli da un quotidiano Babbano!
Certo l'aggiunta di gobbe e curvature alle diverse misure del corpo della bacchetta (manico escluso) le rende più varie, ma resta l'assenza di un qualche minuscolo particolare che ne distingua anche il nucleo. Dal momento che nei quattro mesi di assenza dei test sono comunque intervenuti sulla grafica, forse si poteva trovare il modo di aggiungere un piccolo dettaglio, non trovate?

Un ultimo appunto a proposito del test e delle risposte da dare per ottenere una specifica bacchetta: non possediamo questo genere di informazioni, e non abbiamo in progetto di avventurarci nella raccolta di questi dati. Per quanto interessante possa essere, ci abbiamo riflettuto e forse l'algoritmo alla base dei test di Pottermore dovrebbe rimanere un mistero insondabile. Giusto per non togliere quel briciolo di magia rimasto.
Se vi serve la traduzione delle domande/risposte, potete sempre consultare questo post: Test per la Bacchetta nel nuovo Pottermore: traduzione

34 commenti:

  1. Miao a tutti,

    se la vostra bacchetta facesse la fine di quella di Ron, non usatela come ha fatto Allock!
    Magari provate un nostro collare magico, se non sapete farne a meno, ma attenti ai miagolanti effetti collaterali!
    Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato al censimento delle bacchette e un grande applauso a Eileen Scintille che, con grande pazienza e precisione, ci ha donato questa serie impressionante di dati!!! Roba da far invidia a Ollivander!!!
    Vostro Stregatto che frega dispettosamente la bacchetta alla McGranitt.

    RispondiElimina
  2. Salve! Sono il possessore della bacchetta di sambuco, quell'unica che, a quanto avete detto, è stata presentata per il censimento. Volevo dirvi che nel mio profilo, a differenza della questione relativa alla flessibilità, non è stato modificato il colore del legno, che continua a risultare nero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentrovato!
      Oh miseriaccia, questo mi secca alquanto, con tutta la fatica che ho fatto a spiegarmi in inglese! :-P
      Per caso hai provato anche tu a chiedere delucidazioni? Io ho scritto una mail a questo indirizzo: info@support.pottermore.com
      Mi sembra che abbia funzionato meglio delle vane richieste tramite facebook. Forse se la segnalazione viene dal diretto interessato si sentono più in dovere di pigiare il tasto giusto, io avevo solo il problema della flessibilità in effetti. Certo però che pigrizia, questi al nostro Stregatto (è proprio il caso di dirlo) fanno un baffo. -_-

      Elimina
    2. Io non riesco a fare il test per la bacchetta�� e ci tengo troppo a sapere quale bacchetta mi scelga. Mi potete dare una mano?

      Elimina
  3. Chiave Veggente28 marzo 2016 13:12

    Ciao ragazzi! Dopo avervi postato nei commenti del censimento la mia bacchetta in ebano, mi sono accorto di non aver cambiato per nulla le risposte al test, tuttavia il vecchio sito mi dava come risultato il pioppo bianco. Le descrizioni dei due legni sono piuttosto simili, soffermandosi su una natua determinata e su un'attitudine alla magia da duello, ma ho trovato curioso il cambiamento, che ne pensate? :)
    Grazie del vostro lavoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiave Veggente28 marzo 2016 13:14

      *natura
      Non "natua" ;)

      Elimina
    2. Ciao Chiave Veggente!
      Stesse identiche risposte?! Se ne sei assolutamente certo, allora modifiche all'algoritmo sono state fatte davvero, contrariamente a quanto si ostinano a sostenere da Pottermore.
      A me viene il dubbio che possa trattarsi di "sviste" come quelle più evidenti di cui abbiamo parlato nel post, non di modifiche volute. Ho maturato una certa sfiducia nella loro attenzione ai dettagli, non solo col nuovo sito, ma già dal vecchio.
      Se prima potevano essere giustificabili con la mole del sito e di ogni singola animazione, trovo che al momento attuale di scuse ne abbiano ben poche.
      Il fatto poi che preferiscano insinuare che sono gli utenti ad aver cambiato idea, distratti dalle belle (?!?) immagini nuove, mi lascia ancora più perplessa.
      Sarò io che non capisco l'arte! :-P

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Chiave Veggente1 aprile 2016 23:56

      Scusate ho fatto un pasticcio e cancellato il mio messaggio sopra!
      Comunque sì ne sono certo. Tutte le risposte sono rimaste le stesse, l'unica scelta che ogni tanto cambia può essere quella della paura, che cambia il nucleo da crine di unicorno a corda di cuore di drago. Gli altri parametri rimangono sempre gli stessi: ebano, 12 pollici, ragionevolmente flessibile.
      A sentire il buon Ollivander, per un legno potente da combattimento come l'ebano, meglio un nucleo come il crine di unicorno a stabilizzarlo ;)
      Ciao grazie di tutto! E scusate per il messaggio cancellato, ho fatto pasticcio!

      Elimina
    5. Figurati Chiave, succede anche a me a volte, tranquillo!
      Ebbene, non posso che convenire con te che modifiche ci sono state, a questo punto anche per lo Smistamento ci saranno differenze analoghe, con buona pace dello staff del sito e del loro ribadire che i test non hanno subito modifiche e sono gli utenti ad aver cambiato idea.
      Il fatto che i due legni abbiano caratteristiche simili anche secondo Olivander, forse presuppone un piccolo "scambio", un po' come avvenuto per le flessibilità. Non depone a loro favore, è un vero peccato!
      Grazie a te per la tua testimonianza, ora sono ancora più contenta di aver fatto i test nel vecchio Pottermore!

      Elimina
    6. Ciao Chiave Veggente ho fatto una ricerca piuttosto approfondita riguardo l'algoritmo del vecchio e nuovo test (sarà per la mia natura da corvonero aihmè) e posso assicurarti che non ha assolutamente subito modifiche.
      Da pioppo bianco ad ebano il passo è davvero breve, tutta una questione di "sentieri". Forse da "castello" hai deciso che è la "foresta" la strada più sicura da prendere!

      Elimina
  4. Ciao a tutti,
    scusate se scrivo qui su questo post (lo so che il mio commento non centra niente) ma non so dove altro scrivere.
    Oggi sono andata su Potterbore e ho visto... che la pagina iniziale è cambiata! Non so se sono solo io che la vedo così, ma ci sono tutti i testi sulle scuole di magia nel mondo in ITALIANO!!! Miracolo!!!
    Non so, forse l'avevate già notato voi e io sono l'unica in ritardo, però boh... ;)
    Strano, strano...
    LoveGinny che non sa se è solo uno scherzo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato una cosa assai strana: andando di nuovo su Potterbore NON mi appare più quella pagina. Per fortuna ho il link. Eccolo:
      https://www.pottermore.com/collection-episodic/history-of-magic-in-north-america-it
      Non so se sapevate già di questa cosa, o se è il mio computer che si è imbizzarrito...
      Ditemi,
      vostra LoveGinny speranzosa

      Elimina
    2. Un'altra cosa che ho notato: in fondo alla pagina di cui vi ho mandato il link, appare la scritta "Scopri di più Animali Fantastici dove trovarli: altre lingue". Ecco il link della pagina che si apre se cliccate sopra alla scritta: https://www.pottermore.com/about/history-of-magic-languages
      In questa nuova pagina che vi si apre ci sono un sacco di link per leggere cose su Animali Fantastici in altre lingue (le lingue sono 36).
      L'avevate già visto?
      Vostra LoveGinny

      Elimina
    3. Mi sono appena accorta di un errore. Come vi avevo già detto nel commento prima, per arrivare alla pagina in cui ci sono tutte le lingue, bisogna schiacciare su una scritta che parla di "Animali Fantastici". Ma in verità la pagina che vi si apre quando ci cliccate sopra (la pagina è questa: https://www.pottermore.com/about/history-of-magic-languages) parla delle scuole di magia e non di animali fantastici...
      Ora non scrivo più commenti che riempio tutta la pagina (ne ho scritti già 3!)
      Vostra LoveGinny

      Elimina
    4. Ciao LoveGinny!
      Ora ti spiego.
      La Home page di Pottermore si trova all'indirizzo seguente:
      https://www.pottermore.com
      Se tu invece provi ad accedere dal vecchio indirizzo che usavamo noi italiani, cioè questo (che tu probabilmente come me hai salvato nei preferiti):
      https://www.pottermore.com/it
      Sei soggetta a un "redirect" automatico a questo indirizzo:
      https://www.pottermore.com/collection-episodic/history-of-magic-in-north-america-it
      In questa ultima pagina trovi la sola porzione di italiano presente nel nuovo Pottermore, ossia i nuovi testi inediti scritti da JK Rowling sulla "Storia della Magia nel Nord America".

      Non sono le scuole di magia, ma si tratta di un condensato della storia magica nel Nord America. Dal momento che il primo film di "Animali fantastici" è ambientato a New York, è chiaro che questi testi fanno parte della promozione dei film, e servono a contestualizzare almeno in parte la situazione in cui si muoverà Scamander.
      Hanno ribadito che Pottermore resta un sito inglese, tuttavia in casi eccezionali potrebbero rilasciate contenuti in altre lingue, presumibilmente a scopi pubblicitari.
      Spero tu abbia capito! :-D

      Elimina
    5. Ok, grazie mille Eileen! Sì, in effetti ho salvato Potterbore tra i preferiti, e mi è uscita quella pagina, ma poi quando l'ho aperto da internet non mi veniva più quella pagina, esattamente come hai detto tu... va beh, speravo in un bel cambiamento, ma hanno tradotto quei testi solo in altre lingue per vendere... ah, il commercio...
      Comunque grazie mille ancora per la spiegazione!!!
      Vostra LoveGinny un po' delusa... :-(

      Elimina
    6. Figurati Ginny, speriamo comunque sempre in un ravvedimento! :-)

      Elimina
  5. so che vi potrebbe scocciare perchè è una delle domande che vi fanno tutti, ma ormai è passato un bel po' di tempo dall' aperture del nuovo Pottermore, e mi chiedevo se esiste la versione in italiano di almeno una parte di Pottermore perchè mi è già capitato, ben 2 volte, di vedere su Instagram la foto dell' account pottermore in italiano. La prima page di cui ho visto la foto mi ha detto che nel registrarsi c è la possibilità di tradurre in italiano mentre l' altra mi ha detto che anche se sono gia registrata basta che schiacci il tasto destro del mouse e mi esce l' opzione della traduione. Non saprei dire con certezza, pero ho visto la foto dell'account che lo testimoniava. ne sapete qualcosa?
    P.S. mirivolgo a voi perchè è solo grazie alla vostra page che ho scoperto le varie funzioni di Pottermore.
    P.P.S. So che c'è anche la storia dell' america del nord in italiano e in molte altre lingue quindi mi sembra un po' strano che non ci sia la stessa possibilità anche sulla home o sull' account vero e proprio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti capisco perfettamente, nemmeno io riesco a rassegnarmi alla dipartita del nostro angolino italiano, spero sempre (forse vanamente) che si ravvedano!
      Ho appena riprovato col mio profilo, ma non ho trovato nulla per poter cambiare lingua. Come continuano a ribadire, Pottermore è un sito esclusivamente in inglese ora, tuttavia saltuariamente potrebbero rilasciare dei contenuti in altre lingue (vedi storia della magia nel Nord America), presumibilmente per scopi promozionali (vedi film di Scamander).
      Quanto alle immagini che hai visto, possono esserci due possibilità:
      1) potrebbero aver usato il traduttore integrato in ogni browser: cliccando in qualsiasi pagina inglese col tasto destro dovrebbe uscirti l'opzione "traduci questa pagina" o simili. Ad esempio io ce l'ho in Chrome, anche nel telefono;
      2) sono intervenuti nel codice di Pottermore, che io ad esempio visualizzo digitando i tasti Ctrl+Maiusc+i. Da qui si può modificare l'aspetto della pagina che visualizzi, poi fare uno screenshot e salvarla come immagine. Ovviamente basta aggiornare la pagina perché torni allo stato originale inglese, senza che questo abbia ripercussioni sul sito.
      Non so se hai capito la seconda opzione, sta di fatto che non c'è una lingua da impostare in Pottermore, ma solo un testo esclusivo (per ora uno, in futuro chissà) tradotto a fini pubblicitari.
      Purtroppo è tutto qui, per il momento! :-/

      Elimina
    2. Grazie mille. Si credo di avere capito la seconda opzione. A quanto pare non possiamo fare altro che aspettare allora. Grazie ancora e a presto

      Elimina
    3. Non c'è di che, a presto! ^_^

      Elimina
  6. GattoCalderone29 marzo 2016 22:40

    Ciao ragazzi ho visto che nella tabella non avete tradotto "prugnolo" è blackthorn, lo so perché è la mia. Sul colore ho un po' di dubbi... Ma non stiamo a spaccare il capello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao GattoCalderone, ho un problema, non riesco a trovare i tuoi dati! Mi avevi inviato via mail o in qualche post diverso dal censimento per caso? Scusa devo essermi persa qualcosa per strada!

      Elimina
    2. GattoCalderone30 marzo 2016 00:53

      Ciao Eileen ti mando una mail ora, mi sa che la prima l'ho mandata a qualcuno che si è visto arrivare un messaggio incomprensibile. Solo che adesso con iPad ho fatto uno screenshot speriamo bene e che arrivi

      Elimina
    3. Arrivato tutto, grazie!! ;-)

      Elimina
  7. OmbraUnicorno1 aprile 2016 14:15

    Oggi è il compleanno di Fred e George!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, auguri al magnifico duo!

      Elimina
  8. Già! Buon pesce d'aprile a tutti!!! ;-)
    Fred era il mio preferito, peccato che abbia fatto una brutta fine...
    Un abbraccio, LoveGinny

    RispondiElimina
  9. Ma queste bacchette che ci vengono assegnate, è impossibile trovarle nei negozi per comprarle? Tipo a Londra o in qualche altro negozio di HP? Se ce le assegnano, le dobbiamo avere eh! (almeno questo vale per me) Sono richieste nella lettera per Hogwarts!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona!
      Non ci avevo mai pensato, ma devo dire che non ho mai avuto notizie in tal senso. Di solito la gente sembra preferire le bacchette del/i personaggio/i preferito/i, però è vero, anche a me piacerebbe acquistare quella che mi è stata assegnata solo virtualmente.
      Potresti proporlo allo staff di Pottermore, è un'idea niente male secondo me! :-D

      Elimina
  10. Secondo me le bacchette non dovrebbero avere il manico...o comunque dovrebbero averlo semplice e lineare come su quelle viste nei primi due film di HP.Voi come le preferite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao Anonimo,
      seguiamo la moda internazionale! Ghhghghghgh!!!
      Tuo Stregattaccio

      Elimina
    2. Miao Anonimo,
      seguiamo la moda internazionale! Ghhghghghgh!!!
      Tuo Stregattaccio

      Elimina

AVVISO: Benvenuti! Potete commentare pur non essendo registrati, ma sapete che è possibile inserire un nickname? Nella tendina "Commenta come" c'è l'opzione "Nome/URL". Inserite soltanto un nome e cliccate su continua, potrete così identificare facilmente i vostri commenti! Buona permanenza nel blog!

Harry Potter - Sorting Hat 3